Corteo & Fiaccolata in Montagnola(Bo)

Martedì 21 Novembre si è tenuta, in Bologna, una fiaccolata all’interno di uno dei più  significativi polmoni verdi cittadini, ossia il parco della Montagnola, per rappresentare vicinanza ai giornalisti Mediaset – Striscia, aggrediti e minacciati mentre documentavano la sola, pura e arcana realtà: lo spaccio di ogni tipo di sostanza stupefacente a ogni ora del giorno e della notte. L’iniziativa sopracitata è stata promossa dal gruppo consiliare, di Palazzo d’Accursio, (Insieme – Bologna), condotta, dal gia’ consigliere comunale, Bernardini.

Attivisti di Insieme – Bologna, semplici cittadini e alcuni, pochissimi per la verità, esponenti politici hanno risposto all’appello del Bernardini per amor di verità  aperto a chiunque,  su invito degli stessi soggetti organizzatori.  Stiamo parlando, evidentemente, del consigliere regionale Bignami e del Coordinatore E.R. del Mns, Facci. Assenti, ingiustificati, tutti gli altri, anche se francamente appare assordante l’assenza di qualsivoglia esponente dell’ammistrazione in carica. Anche la presenza dei cittadini e residenti di Bononia non è stata evidentemente corrispondente alle legittime proteste, quotidiane, inerenti degrado, insicurezza percepita e  microcriminalità annessa.

E’ altresì, pacifico,  che la problematica in questione è decisamente complessa e non saranno una, cento o mille fiaccolate a risolverla, ma un segnale forte,  poteva e doveva esser dato e ciò è oggettivamente mancato. L’orientamento attuale della magistratura rispetto ai reati di spaccio và quantomeno rimodulato  in coerenza all’indotto criminale, infinito, che  sta dietro ogni  singolo spacciatore. Urgono politiche  di sicurezza nazionale da mettere in campo per contrastare, radicalmente,  detto scempio sociale. Un plauso e una lode, comunque, và documentata ai promotori di questa pacifica e civilissima iniziativa sociale.

 

P.R.

Precedente Napoli - Cultura Rap - Shaone - Over Successivo Corteo della legalità: sabato 9 Dic - ore 18 c/o Parco della Montagnola